I gioielli Art Nouveau

il movimento modernista noto come Art Nouveau è riuscito a inghiottire l'Europa con il suo stile naturale e

I gioielli Art Nouveau

Tra i motivi, spesso cupi di età vittoriana, e l’arrivo della prima guerra mondiale, il movimento modernista noto come Art Nouveau è riuscito a inghiottire l’Europa con il suo stile che si è concentrato in gran parte nelle forme naturali, nelle linee curve e nelle immagini femministe.

L’arte decorativa conosciuta come Art Nouveau ha raggiunto l’apice della sua popolarità tra il 1890 e il 1910. Come reazione alle arti accademiche e classiche, l’Art Nouveau in stile Liberty si concentra sul futuro. Questo movimento, il modernismo, è stato ispirato dalle opere dell’artista ceco Alphonse Maria Mucha (1860-1939), dell’ artista decorativo svizzero Eugène Samuel Grasset (1845-1917), e dell’illustratore inglese Aubrey Vincent Beardsley (1872-1898).

Descritto in quegli anni come stile dalle  forme “moderne” e “stile giovane”, l’Art Nouveau si è focalizzata su temi naturali, il colore, la flora, la fauna, la fantasia, le forme femminili, e le scene sensuali, utilizzando il  tema generale delle linee curve. Trovato in molte soluzioni architettoniche e nei mobili d’epoca, lo stile Liberty ha anche influenzato tutta la nuova ondata di disegni dei monili.

I Gioielli di stile Liberty erano caratterizzati da vari motivi come  orchidee, viti, animali, farfalle, uccelli, cigni, serpenti, piume di pavone, creature mitologiche, fate femminili, ninfe, sirene e  forme femminili con i capelli lunghi.

Alcuni dei gioiellieri  più amanti dello stile Liberty erano Georges Fouquet, Lucien Gautrait, Louis Comfort Tiffany (1848-1933) e René Jules Lalique (1860-1945). Con la prima guerra mondiale lo stile Art Nouveau lentamente cominciò ad affievolirsi ed è stato sostituito dalla moda più serio e cupa, e, infine, dallo stile Art Decò nel 1920.


Condividi questo articolo sui tuoi Social Network

clicca sui pulsanti di condivisione rapida sottostanti 

Pin It